top of page

JUNIOR CLUB
il teatro per i ragazzi

IL TEATRO FA CRESCERE MEGLIO

Chi non ha mai giocato da bambino a "Facciamo finta di... Se io fossi?"

Il teatro permette di continuare questo gioco anche da grandi, esplorando percorsi alternativi di comunicazione con gli altri, stimolando ascolto, creatività, immaginazione e attenzione. D'altronde cosa c'è di più bello che imparare a vivere giocando?

L'esperienza del teatro è altamente formativa, a qualsiasi età: per questo Punti  di Vista Junior Club organizza una scuola di teatro per bambini e ragazzi in grado di aiutare i giovani allievi ad esprimersi, ad acquisire una piena padronanza del proprio corpo e imparare a relazionarsi al meglio con gli altri.

PUNTI DI VISTA JUNIOR CLUB

La scuola di teatro organizza corsi dedicati a studenti dai 10 ai 18 anni, iniziando gli aspiranti attori più giovani alle tecniche di base della recitazione. I Laboratori aiutano non solo ad approcciarsi al teatro, ma supportano gli allievi nella loro crescita anche interiore, stimolandoli a una comunicazione aperta, a prendere consapevolezza di sé, delle proprie capacità e a relazionarsi in gruppo.

Punti di Vista Junior Club risponde in modo specifico alle esigenze di ogni fascia di età, personalizzando il percorso, in modo che ogni allievo possa rapportarsi con i suoi coetanei ed esprimersi al meglio in un ambiente protetto, stimolante, divertente ed accogliente, lontano da qualsiasi tipo di giudizio e pregiudizio.

Lo sviluppo della socialità orienta i ragazzi verso rapporti di parità con gli altri e verso forme di amicizia con cui coltivare ideali e condividere idee perché “crescere ” vuol dire fare da soli. Imparare vuol dire scoprire che si è capaci: il bisogno di autonomia è il cuore stesso della crescita, l’avventura del diventare grandi. E allora, mettersi alla prova, sconfiggere le paure, rischiare vittorie e sconfitte, sono momenti preziosi che producono un forte senso di identità, di autostima, di valorizzazione di se stessi.

Il laboratorio teatrale è il terreno ideale per sperimentare e sperimentarsi. Attraverso l’esperienza teatrale, gli adolescenti imparano ad andare da soli nel mondo, perché mettono alla prova se stessi e gli altri.
Il laboratorio è un terreno di crescita nel quale i ragazzi allenano la capacità di percepire se stessi, e il gruppo con cui si lavora, diventa il luogo in cui “ci si allena” a quel comune sentire, per esplorare le proprie capacità, stimolare la fantasia, conoscere e applicare le tecniche teatrali di base, “mettersi in gioco” e scoprire perciò un’immagine sconosciuta di se stessi.
Il gruppo rappresenta, una cellula i cui elementi condividono un appassionante viaggio-avventura nell’universo dei linguaggi espressivi.

 

I corsi sono tenuti da professionisti esperti in didattica teatrale.

OBIETTIVI GENERICI

  • Portare a conoscenza dei ragazzi l'esistenza di linguaggi e di mezzi espressivi diversi da quelli tradizionalmente privilegiati nella scuola (lingua parlata e lingua scritta), con particolare riferimento al linguaggio gestuale.

  • Favorire il decondizionamento del ragazzo attraverso la presa di coscienza del corpo, nella sua complessità e nelle singole parti, e delle sue enormi possibilità espressive. Si tratta di condurre  alla riappropriazione di una espressività comunicativa che è presente nei bambini molto piccoli,

 ma che poi, col passare del tempo, viene progressivamente mortificata e ridotta.

  • Abituare il ragazzo a concepire il proprio corpo non solo come strumento da usare in modo funzionale, bensì come mezzo espressivo e comunicativo dalle enormi possibilità. La riscoperta e la messa in moto di tutte le potenzialità motorie, mimiche, sonore, permette all'alunno di riappropriarsi di molteplici linguaggi, favorendo una maturazione generale della personalità e migliorandone la comunicazione in senso lato.

Durante e a fine corso i partecipanti si metteranno alla prova in un saggio di quanto imparato come naturale svolgimento di un percorso che, sul palco e in una sala gremita di pubblico amico, trova la sua piena realizzazione.

Il laboratorio si suddivide in due parti fondamentali quindi: la prima mirata ad un lavoro sull’ espressività, sulla riproduzione comandata di differenti stati d’animo, sull’uso della voce e sul movimento nello spazio scenico; la seconda, finalizzata alla messa in scena di un testo teatrale.

 

METODOLOGIA
Esercizi individuali
Esercizi di gruppo
Conversazione guidata
Costruzione spettacolo

CORSI DI TEATRO ETÀ 10/13 ANNI

Il corso è tenuto da Giulia Losi: direzione artistica di Francesco Proietti

FREQUENZA:  Un'ora e mezza a settimana
GIORNO:           Martedì
ORARIO:           16,00/17,30
Hai sempre pensato che quello che farebbe al caso di tuo figlio è un corso di recitazione: è timido e ha difficoltà a relazionarsi con i suoi compagni o, al contrario, senti che la sua eccessiva esuberanza possa essergli, talvolta, da ostacolo. Un laboratorio teatrale non è l’elisir di pronta guarigione, è un percorso che va scelto insieme rendendolo partecipe di quello che per lui sarà un viaggio nell’ignoto di quello che resterà il periodo più confuso della sua vita, l’adolescenza. Attraverso le tecniche teatrali e un attento lavoro sulla fisicità giocheremo con i ragazzi senza per questo ignorare o sminuire il loro vissuto, il rifiuto di un corpo che cambia e di una voce che non riconoscono più. Il corso, della durata complessiva di 8 mesi, prevede due saggi a metà e fine anno,

come naturale conclusione di un percorso che, sul palco e in una sala gremita di pubblico amico, trova la sua piena realizzazione. Si affronteranno, durante l’anno, tecniche e conoscenze diverse puntando sull’aspetto ludico e concentrando l’attenzione su:

  • Capacità di concentrazione e rilassamento

  • Attenzione e ascolto

  • Recitazione

  • Suono, ritmo, musica, canto

  • Postura, espressività corporea

  • Espressione coreografica

  • Impostazione e uso consapevole e creativo della voce

  • Elementi di dizione

  • Tecniche di improvvisazione e racconto

I giochi teatrali permetteranno ai ragazzi di abbandonare quelle difese che spesso si instaurano nei confronti di nuovi impegni e nuove richieste, esercitando a riflettere in maniera sempre più critica sui motivi delle loro azioni e espressioni.

 

I corsi hanno una frequenza mono settimanale e sono a numero chiuso con un minimo di 6 partecipanti.

Costi:

Iscrizione 10 euro

Base 50 euro mensili

Promozione pagamento in soluzione unica: 350 euro (una mensilità gratuita)

Chiama ora il Tel. 334 3705265 e prenota la lezione di prova Gratuita.

Inizio corsi: ottobre

Lezione di prova gratuita corso 10-13 anni: martedì 19 settembre ore 16.00

Lezione dio prova gratuita corso 14-18 anni: mercoledì 20 settembre ore 16.00

CORSI DI TEATRO  ETÀ 14/18 ANNI

Il corso è tenuto da Giulia Losi: direzione artistica di Francesco Proietti

FREQUENZA: Un'ora e mezza a settimana
GIORNO:          Mercoledì
ORARIO:           16,00/17,30

 

Il percorso teatrale è pensato e strutturato per gli adolescenti: il teatro come valore pedagogico e didattico.
L’arte teatrale ha un’importante rilevanza pedagogica  e la direzione della nostra Scuola è consapevole dell’evoluzione storica e dei nuovi bisogni educativi. I ragazzi, oggi più che mai, hanno la necessità di scoprire e condividere valori e regole, di interagire con i coetanei e con l’adulto che pone

domande, e hanno  bisogno di sentire gli altri, anche se diversi, come una risorsa. Un sentire, questo, possibile se essi accolgono e riconoscono le differenze e le specificità dell’altro. L’attività teatrale, infatti, rivela attitudini potenziali degli individui, li accomuna, li conduce all’aiuto reciproco, promuove il senso sociale, favorisce la libera espressione della persona e soprattutto, le capacità di rispondere in modo creativo ai problemi ed agli stimoli. Il teatro è un elemento indispensabile alla formazione di una libera e armonica personalità umana; si tratta di un percorso individuale in un lavoro di gruppo. La rappresentazione teatrale consente di seguire l’allievo nelle manifestazioni e diversi sviluppi della sua personalità,  consente di offrire agli allievi mezzi di espressione più completi a vantaggio della formazione del loro carattere e del loro senso sociale, culturale e artistico.

Abbiamo iniziato ad osservare il teatro ed il potere dell’arte  teatrale “anche” in base al cambiamento profondo che ha trasformato radicalmente la nostra società, per poter permettere ai nostri giovani allievi di crescere come esseri umani: consapevoli, liberi, creativi e con un’immaginazione e una creatività sviluppate al cambiamento delle situazioni.

Riteniamo che sia essenziale portare a conoscenza dei ragazzi l'esistenza di linguaggi e di mezzi espressivi diversi da quelli tradizionalmente privilegiati nella scuola (lingua parlata e lingua scritta), con particolare riferimento al linguaggio gestuale.

Il laboratorio si suddivide in due parti fondamentali: la prima mirata ad un lavoro sull’ espressività, sulla riproduzione comandata di differenti stati d’animo, sull’uso della voce e sul movimento nello spazio scenico etc..; la seconda, finalizzata alla messa in scena di un testo teatrale.

Si affronteranno, durante l’anno, tecniche e conoscenze volte a scoprire, migliorare e valorizzare l’importanza della propria fisicità al fine di maturare il rispetto nei confronti del proprio corpo e di quello degli altri, esercitandosi nell’immedesimazione, sfruttando l’utilizzo delle proprie caratteristiche corporee, per trasformarsi di volta in volta a seconda dell’esercizio e della situazione:

  • Esplorare le proprie capacità per scoprire un’immagine sconosciuta di sé stessi

  • Stimolare la fantasia

  • Conoscere ed applicare le tecniche teatrali di base

  • Attenzione all’ascolto

  • Postura

  • Elementi di dizione

  • Uso consapevole della voce

  • Capacità di concentrazione e rilassamento

  • Coordinazione e orientamento spazio-temporale

  • Espressione coreografica

  • -Impostazione e uso consapevole e creativo della voce

  • Tecniche di improvvisazione e racconto

  • Recitazione e costruzione del personaggio

  • Analisi del testo e messa in scena

 

I corsi hanno una frequenza mono settimanale e sono a numero chiuso con un minimo di 6 partecipanti.

Costi:

Iscrizione 10 euro

Base 50 euro mensili

Promozione pagamento in soluzione unica: 350 euro (una mensilità gratuita)

Chiama ora il Tel. 334 3705265 e prenota la lezione di prova Gratuita.

Inizio corsi: ottobre

Lezione di prova gratuita corso 10-13 anni: martedì 19 settembre ore 16.00

Lezione dio prova gratuita corso 14-18 anni: mercoledì 20 settembre ore 16.00

Docenti:

Francesco Proietti (direzione artistica)

GIULIA LOSI (insegnante)

Mi presento brevemente: sono un'attrice di teatro che ha studiato a lungo diverse tecniche di recitazione e didattica per l'insegnamento fra Roma e New York.

Ma prima, come tutti, sono partita dal teatro.

Un mondo bellissimo e tutto da scoprire, che introduce alla bellezza di una forma d'arte purtroppo ancora poco riconosciuta a livello educativo.

Ero una ragazzina timida e impacciata e il teatro mi ha aiutato moltissimo ad aprirmi, a conoscere me stessa e ad apprezzarmi, attraverso la libera espressione dei sentimenti e delle sensazioni. Dopo anni di studio e lavoro, è arrivato il momento di insegnare ad altri ragazzi la bellezza della recitazione, ad esprimersi e amare se stessi

FORMAZIONE

2023:    Seminario intensivo di recitazione a cura dell’acting coach Michèle Lansdale Smith

2023:    Seminario intensivo di recitazione a cura dell'acting coach Krista Morin e della Gracemoon Company (Toronto)

2022:    Seminario intensivo a cura dell'acting coach Michèle Lansdale Smith

2022:    Campus intensivo a cura della casting director Chiara Agnello

2021:    Laboratorio Arti Creative a cura di Massimiliano Bruno

2021:    Masterclass intensiva di doppiaggio a cura di Valentina Perrella

2019: Laboratorio intensivo di recitazione cinematografica presso CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA “Recitare davanti alla macchina da presa”, a cura di Anna Gigante

2019:    Laboratorio intensivo di recitazione teatrale a cura di Ilaria Drago

2019:    Corso di formazione di teatro sociale a cura dell’Università La Sapienza

2018/19/20:

Corso di formazione professionale “Da Attore ad Attore” presso TeatroaVista, a cura di Riccardo

Bocci e Francesca Rizzi

2018:    Laboratorio intensivo di recitazione teatrale professionale a cura di Riccardo Bocci

ESPERIENZE PROFESSIONALI

2023:    Spettacolo teatrale Non tutti i ladri vengono per nuocere per la regia di Francesco Proietti

2023:    Spettacolo teatrale Offline per la regia di Francesco Proietti

2021:    Spettacolo teatrale L'Opera da tre soldi di Bertolt Brecht per la regia di Chiara Saiella

2021:    Preparazione spettacolo teatrale La Dodicesima Notte di William Shakespeare, per la regia di Riccardo Bocci e Francesca Rizzi

2019:    Spettacolo teatrale Frammenti di Beckett, per la regia di Francesca Rizzi

CORSI E LABORATORI DI TEATRO PER RAGAZZI

2021/22/23:

Insegnante di recitazione e movimento scenico presso la scuola di teatro Puntidivista

2021/22/23:

Lezioni private di recitazione e dizione per ragazzi e adulti

2023:    Laboratorio Favolescion Morrofantasy

2022:    Laboratorio Favolescion Fiastra Fantasy

2021:    Laboratorio  Favolescion Fiastra Fantasy

2021:    Laboratorio Piccoli attori crescono

2019:    Laboratorio I piccoli in scena

SPETTACOLI PER RAGAZZI

2023:    Spettacolo teatrale Trick e Track, Patatrack! (attrice non protagonista)

2022:    Spettacolo teatrale Rapunzel (coprotagonista)

2022:    Spettacolo teatrale Il gatto senza stivali (attrice non protagonista)

2021:    Spettacolo teatrale Tre moschettieri e mezzo (attrice non protagonista e assistente alla regia)

2021:    Spettacolo teatrale Cyrano dacci una mano (coprotagonista)

2021:    Spettacolo teatrale Cenerentola (protagonista)

DOVE:  PICCOLO TEATRO DELL’ARTE, via Teano 249/251, Roma (fermata Metro C Teano)

CONTATTI E INFO Giulia Losi

Tel. e WhatsApp: 334 3705265

Mail: puntidivista.junior@libero.it

Facebook: Punti di Vista Junior Club

www.compagnia4cambi.com

 

4 MOTIVI PER SCEGLIERE IL PICCOLO TEATRO DELL’ARTE:

1. Il Piccolo Teatro dell’Arte è un punto di aggregazione, incontro e confronto di esperienze per chi desidera avvicinarsi, a qualsiasi età, teatro in modo professionale e al tempo stesso divertente.

2. Il Piccolo Teatro dell’Arte ha una propria compagnia teatrale nella quale, una volta scoperto il tuo talento, potrai coltivarlo e farlo crescere, proseguendo il tuo percorso formativo per avviarti seriamente alla professione di attore.

3. Il Piccolo Teatro dell’Arte si avvale della collaborazione di docenti con esperienza consolidata in campo teatrale, con una solida formazione accademica  e studi specifici nel campo della didattica adolescenziale, il che ci ha permesso di elaborare una propria tecnica di approccio alla recitazione.

4. Frequentare un laboratorio di recitazione in un teatro, facilita il contatto con un mondo interessante tutto da esplorare.

ISOL AILUIG

bottom of page